Stampa

Pet Therapy

Un animale stimola sorrisi, aiuta la socializzazione, aumenta l’autostima, non giudica e non ha pregiudizi, in sua compagnia diminuisce il battito cardiaco e quindi calano le ansie e le paure. Per tutti questi motivi è iniziato al nido un progetto di PET THERAPY, della durata di 8 incontri, di un’ora circa ruotano due gruppi di 10/12 bambini, di età tra i due ed i tre anni .

E’ un mix di therapy e di educazione cinofila, semplici regole quali chiedere al padrone il permesso di accarezzarlo, farsi conoscere dal cane, che magari ci lecca anche, e poi accarezzarli dalla testa verso la coda.

Dog4life è una onlus che si occupa da anni, soprattutto sul territorio bergamasco, della preparazione di cani d’assistenza per ragazzi diversamente abili a livello motorio e progetti di Pet therapy in svariate strutture.

Inoltre al nido è possibile prendersi cura di pesciolini rossi, pulcini (durante il periodo Pasquale poi vanno in vacanza in fattoria) e di un coniglio.

Da alcuni anni Alice laureata in Master in attività' coadiuvata da animali:l'operatore con il cane presso Università' di Pisa attua progetti specifici con piccoli gruppi di bambini.

Durante l'anno scolastico 2013 il progetto pet e' stato svolto da Cinofili Onlus _Protezione Civile Volontaria con sede a Cene.
E poi può accadere che una mattina di giugno un cavallo entri al passo nel cortile del nido per trascorrere qualche ora con noi

Creampie