Stampa

Servizio mensa

La tipologia dei pasti è stabilita dalla ASL e pertanto non è facoltà del nido poter decidere cambi di menù.

I pasti sono serviti da Cateering.

Come previsto dalla normativa vigente è vietato da parte dei genitori introdurre qualunque tipo di pasto al nido, anche gli alimenti confezionati ed a lunga conservazione.

Ci scusiamo in anticipo con i genitori ai quali farebbe piacere poter portare  una torta o dei dolci al nido per festeggiare il compleanno del proprio piccolo, provvederemo noi direttamente a torta e festeggiamenti senza costi aggiuntivi.   

Nel caso di soggetti con esigenze particolari (vegetariani, musulmani) dovranno comunicare all’atto dell’iscrizione tali necessità al fine di concordare con il servizio catering  e la ASL i menù specifici.

Nel caso di diete speciali (es. no uovo, celiachia) è necessario presentare una certificazione medica che lo accerti e compilare l’apposito modulo presente in Asilo.

A turno tutti i bambini supportati ovviamente dall’educatrice, a partire già dai 15- 16 mesi (indispensabile che il bambino sappia camminare bene ed autonomamente), assumono il ruolo di cameriere: il bimbo preposto è stimolato dalla fiducia concessa dai “grandi” per svolgere una mansione così complessa ed articolata.

Ancora una volta i bambini riescono a sorprenderci per le loro competenze ed abilità.

Da noi può anche capitare di “pranzare al ristorante”: si tratta di un tavolino riservato, distinto dagli altri tavoli di gruppo e caratterizzato da sedie con cuscini, tovaglioli anzichè bavaglie, bicchieri di vetro a calice e caraffa di vetro per l’acqua al quale i bimbi a turno si sentono “speciali”;   

e per accedervi non serve essere particolarmente bravi, può bastare cercar di vincere delle fatiche quotidiane.

La frutta servita è totalmente biologica

 

Creampie